COSA FACCIAMO

Ladìtta è un progetto nato a Ivrea nel 2012 e che si occupa di narratologia, in tutte le sue possibili varianti: scrittura creativa (anche se noi preferiamo parlare di scrittura narrativa), scrittura cinematografica, lettura, serie TV, romanzi, racconti, linguaggio cinematografico, editing. Insomma, tutto quello che “racconta una storia”.

Generalmente dividiamo le nostre attività in quattro ambiti:

  1. La scrittura narrativa (proponiamo due laboratori differenti: il LabDeLuxe – giunto alla settimana edizione – e il nuovissimo NuLab);
  2. La scrittura cinematografica (proponiamo SceneLab, un corso base su come si scrive una sceneggiatura, sia dal punto di vista narrativo sia dal punto di vista tecnico);
  3. I laboratori legati alle Arti Figurative, realizzati con la collaborazione della nostra Silvia (proponiamo Vite e Largoallavanguardia!, ma ne abbiamo anche altri – potete leggere il relativo catalogo).
  4. I corsi per le scuole, che si dividono in corsi di formazione per gli insegnanti e corsi dedicati ai più piccoli (BociaLab) e ai più grandi (ScuoLab).

 

 

LABORATORI DI SCRITTURA NARRATIVA

Per cucinare, occorre scegliere gli ingredienti giusti, saper utilizzare gli attrezzi più appropriati e conoscere i diversi procedimenti di cottura. In una sola parola, per cucinare bisogna conoscere una tecnica. Allo stesso modo, per scrivere un testo narrativo occorre padroneggiare gli ingredienti, gli attrezzi e i procedimenti di un certo linguaggio, il linguaggio narrativo. La scrittura, insomma, è innanzi tutto l’esercizio di una tecnica.

Proprio per questo, piuttosto che di “scrittura creativa” preferiamo parlare di “scrittura narrativa”. Il nostro scopo, infatti, non è tanto quello di stimolare direttamente la creatività quanto quello di fornire il più ampio spettro possibile di strumenti espressivi. La scommessa è che la conoscenza e la padronanza delle diverse possibilità messe a disposizione dal linguaggio narrativo siano il canale attraverso il quale è possibile “far fluire” la propria creatività.

Così – tornando alla metafora culinaria –, non ci proponiamo di insegnare a realizzare un certo numero di ricette, né (tantomeno) di insegnare la ricetta del “racconto perfetto”; bensì di insegnare ingredienti, attrezzi e procedimenti tra i quali ognuno possa scegliere ciò che più si adatta alle proprie esigenze espressive.

Ecco l’elenco dei nostri laboratori: