Corsi di Scrittura Narrativa

Per cucinare, occorre scegliere gli ingredienti giusti, saper utilizzare gli attrezzi più appropriati e conoscere i diversi procedimenti di cottura. In una sola parola, per cucinare bisogna conoscere una tecnica. Allo stesso modo, per scrivere un testo narrativo occorre padroneggiare gli ingredienti, gli attrezzi e i procedimenti di un certo linguaggio, il linguaggio narrativo. La scrittura, insomma, è innanzi tutto l’esercizio di una tecnica.

Proprio per questo, piuttosto che di “scrittura creativa” preferiamo parlare di “scrittura narrativa”. Il nostro scopo, infatti, non è tanto quello di stimolare direttamente la creatività quanto quello di fornire il più ampio spettro possibile di strumenti espressivi. La scommessa è che la conoscenza e la padronanza delle diverse possibilità messe a disposizione dal linguaggio narrativo siano il canale attraverso il quale è possibile “far fluire” la propria creatività.

Così – tornando alla metafora culinaria –, non ci proponiamo di insegnare a realizzare un certo numero di ricette, né (tantomeno) di insegnare la ricetta del “racconto perfetto”; bensì di insegnare ingredienti, attrezzi e procedimenti tra i quali ognuno possa scegliere ciò che più si adatta alle proprie esigenze espressive.

Partendo da questo presupposto metodologico, Ladìtta propone due corsi di scrittura narrativa:

  1. LabDeLuxe: 10 lezioni da 3 ore, per un totale di 33 ore di lavoro, di cui 15 dedicate alla teoria (con esercizi guidati) e 15 dedicate al proprio progetto personale.
  2. NuLab: 11 lezioni (7 da 3 ore e 4 da 2 ore) per un totale di 29 ore, con un approccio teorico subordinato a quello pratico. Insomma, se il LabDeLuxe è un corso che ha nell’analisi critica il suo punto di forza, il NuLab ha come obiettivo principale quello di farvi scrivere.